skip to Main Content

Redattore Editoriale – 19a edizione

Che cosa fa un Redattore Editoriale? Quali conoscenze deve avere? Quali strumenti utilizza? Con chi si rapporta? E come? Come si sta evolvendo questa figura professionale? Sei interessato al mondo editoriale? Desideri costruirti una professionalità in questo ambito, avendo come obiettivo di lavorare nel settore editoriale?

Questo corso potrebbe rispondere alle tue domande, prosegui nella lettura.

OBIETTIVO DEL CORSO

Il corso di formazione professionale per Redattore Editoriale ha l’obiettivo di formare conoscenze e competenze immediatamente spendibili nel mondo del lavoro editoriale, coerenti con le richieste del mercato del lavoro.

Il Redattore Editoriale è il responsabile unico della trasformazione di un testo in un libro pronto per la stampa. Ha il compito di gestire le diverse fasi della lavorazione del prodotto editoriale, intervenendo, se necessario, sull’originale dell’autore, adeguandosi allo stile da esso richiesto. Fra i compiti del Redattore rientrano la correzione delle bozze, l’elaborazione dei titoli e dei sommari, l’elaborazione delle didascalie, la scelta iconografica.

Il Redattore è l’intermediario tra l’autore e l’editore e si relaziona con il redattore capo, il grafico editoriale, il traduttore, il correttore di bozze e il fotografo, controllando e verificando il prodotto editoriale fino alla messa in stampa.

Il Redattore Editoriale può collocarsi in svariati contesti lavorativi, sia come dipendente che come libero professionista, all’interno di strutture di vario genere: case editrici, redazioni di riviste, divisioni editoriali di enti pubblici e privati, uffici stampa, agenzie letterarie, service editoriali, tipografie che svolgono anche attività editoriale e in generale col settore editoriale tradizionale e web.

Alla fine del corso è previsto un esame di qualifica professionale, secondo i dettami imposti dalla Regione Toscana. La commissione d’esame è formata da editori, interamente esterni alla nostra scuola e alle nostre attività, il cui scopo è certificare o meno le competenze dei discenti.

FONDAMENTI DI EDITORIA

Il mondo dell’editoria: la nascita dell’editoria; i padri fondatori e ispiratori dell’editoria moderna: Johann Gutenberg, Aldo Manuzio, Kurt Wolff; l’evoluzione tecnologica della stampa, dell’offerta libraria e della richiesta culturale fino all’Ottocento; excursus storico sull’editoria italiana del XX secolo; panoramica sugli attuali gruppi editoriali e gli editori indipendenti italiani e stranieri: importanza e vitalità della piccola e media editoria e tendenze attuali del mercato editoriale; il mercato editoriale attuale; le professioni all’interno della filiera editoriale; dal prodotto al progetto, dal progetto al prodotto.

L’oggetto libro: componenti testuali e paratestuali; copertina, quarta, bandelle; il lavoro redazionale e grafico nella progettazione di una copertina; terminologia tecnica; tipologie di gestione della copertina: bandelle, quarta, elementi biografici, frontespizio, colophon, ringraziamenti, dedica, caratteri, ecc.; ciclo di vita di un libro: dalla selezione del titolo all’arrivo in libreria.

Ideazione e stesura di un progetto editoriale: definire il progetto editoriale sulla base della ricerca e valutazione del target di riferimento, della tiratura e dei canali di distribuzione del prodotto editoriale; valutazione delle condizioni di fattibilità del prodotto; definire la configurazione del prodotto editoriale (aspetti di contenuto e di forma).

LA VALUTAZIONE DI UN TESTO

Gli strumenti di base per l’analisi di un testo: analisi strutturale, tenuta narrativa, lessicale, grammaticale, logica e sintattica; valutare l’entità degli interventi da apportare; modalità di elaborazione delle schede di lettura e di valutazione; caratteristiche, contenuti e forma delle schede di lettura per uso interno di redazione; strutturazione e linguaggio dei diversi tipi di schede di valutazione per destinatari diversi (autore, casa editrice, per le agenzie letterarie, per promotori, per distributori, per la stampa, ecc.); le classificazioni in generi.

TECNICHE REDAZIONALI

Intervenire sul testo: didattica della lettura: i livelli del testo; penetrare un testo, revisionare un testo; dal giudizio alla scelta; come “migliorare” un originale; macro-editing, cioè analisi della trama, dell’architettura narrativa, del conflitto e dei rapporti tra i personaggi, delle soluzioni costruite dall’autore, dei colpi di scena, ecc.; micro-editing, ovvero analisi delle scelte lessicali e linguistiche, della costruzione dei periodi e delle frasi in generale, delle divagazioni, dei dialoghi, ecc.; il rispetto dell’anima e dello spirito dell’autore; comprensione e valorizzazione dello stile dell’autore; guidare l’autore a una espressione più efficace del senso; editing, riscrittura: pericolose linee di confine; editing e revisione delle traduzioni; interventi testuali e paratestuali su ristampe e riedizioni.

Correzione delle bozze: la correttezza formale di un testo; il linguaggio codificato della correzione di bozze: metodi e simboli per la correzione delle bozze; le “norme UNI” di riferimento; le norme redazionali; tipi di errori più frequenti; l’abilità del correttore; i giri di bozze: dal manoscritto all’impaginato; l’inserimento delle correzioni.

IL PROGETTO GRAFICO

Storia della grafica editoriale; nozioni di base di grafica per lo sviluppo del progetto grafico per il prodotto destinato alla stampa; la fisionomia del libro; caratteri tipografici, terminologia e classificazioni; diversi formati di stampa e dimensioni tipiche dei libri; gabbie e spazi della pagina; la copertina.

L’impaginazione e la preparazione di un testo per la stampa
L’impaginazione editoriale: finestre e oggetti; la creazione della gabbia: gli elementi costitutivi della gabbia; le pagine mastro; l’importazione di un testo: font, corpo, interlinea, allineamento, le prime operazioni da fare con un testo importato; lo strumento stile e formati; titoli e numeri di pagina; la cura del testo impaginato: metodi per evitare vedove, orfane e righini; la pagina di inizio capitolo: misure e stili dell’inizio capitolo, posizionamento del titolo; pulizia del testo, uso del “trova e cambia”, anomalie di sillabazione e altri strumenti similari; la creazione di stili predefiniti; le tabulazioni; la creazione dell’indice; frontespizio e pagina del copyright: posizionamento degli elementi costitutivi; le note: l’inserimento delle note a piè di pagina, le note a fine capitolo, le note a fine libro.
Le immagini: l’inserimento delle immagini all’interno del testo, lo scorrimento del testo intorno alle immagini; tabelle e grafici: gestione delle tabelle e dei grafici; l’inserimento di sezioni di pagine: l’introduzione in numeri romani, l’inserto non numerato.
La preparazione per la stampa finale: la raccolta dati per la stampa; la creazione di un pdf; la funzione “utilizzo”: il controllo e la gestione diretta di font e immagini.

La realizzazione di un e-Book (formato ePub).

Il ciclo di produzione di uno stampato: prestampa; stampa: la scelta della carta; il formato di stampa in plancia; allestimento; elementi di preventivazione costi.

COMUNICAZIONE, PROMOZIONE, DISTRIBUZIONE E VENDITA

L’ufficio stampa in casa editrice (il piano di comunicazione, costruire l’agenda e i rapporti con i giornalisti, il lancio stampa, il comunicato stampa, la cartella stampa e la conferenza stampa, le principali testate, rapporti con gli autori).

I social media per la comunicazione e la vendita di contenuti editoriali; strategia editoriale e strategia comunicativa; il copywriting; tradurre un contenuto testuale in immagini e video; strutturare un piano editoriale e una campagna di lancio; strumenti di pianificazione; analisi dei risultati di crescita, interazione e visibilità.
Focus sull’utilizzo dei principali social: panoramica e funzionalità, creazione dei contenuti, creazione e gestione della community, campagne sponsorizzate.

Il mercato dei diritti: il diritto d’autore; inquadramento normativo; il meccanismo delle compravendite dei diritti a partire dalla legislazione in materia dei diritti d’autore e dei contratti editoriali: contratto d’autore, contratto di traduzione, contratto di importazione/esportazione dei diritti di traduzione.

Promozione, distribuzione e vendita; l’evoluzione del mercato librario: il mercato della lettura in Italia e all’estero; diversificazione dei canali di vendita; il ruolo e il profilo dei lettori; il marketing editoriale; l’attuazione del piano editoriale.
Strategie di marketing, la segmentazione del mercato; la promozione delle novità editoriali, dall’editore al libraio; il ruolo del promotore; realizzazione del copertinario.
Distribuzione: i grandi gruppi di distribuzione nazionali e locali; i canali di distribuzione al dettaglio (librerie, edicole, cartolibrerie e grande distribuzione); le nuove frontiere dell’editoria: l’evoluzione del libro e i nuovi dispositivi di lettura (tablet, e-reader); l’eBook; il mercato del libro elettronico.

TECNICA DI RICERCA ATTIVA DEL LAVORO

Durante l’attività formativa svolgeremo delle ore specificatamente rivolte alla tecnica di ricerca attiva del lavoro, con particolare riferimento al mondo dell’editoria. Lo scopo è passare dal proprio progetto professionale all’impostazione della propria strategia di ricerca del lavoro.
Affronteremo tematiche come: questioni di metodo per impostare la propria ricerca del lavoro; comprendere le proprie competenze, capacità e talenti, per sfruttarli al meglio; formulare e dirigersi verso un obiettivo. Come cercare e a chi “chiedere” lavoro: organizzare la ricerca; redigere il curriculum vitae; come effettuare autocandidature mirate; preparare la lettera di presentazione o accompagnamento.
Il processo di selezione: come prepararsi e affrontare un colloquio di lavoro; come gestire la reputazione professionale sui social network.

STAGE (300 ORE)

L’attività di tirocinio ha una durata prevista di 300 ore; lo stage permette di fare esperienza delle conoscenze e competenze acquisite durante la fase d’aula. Questa fase sarà preparata con particolare attenzione e cura, andando a selezionare per ogni allieva/o la realtà più adeguata.

STAFF

Per garantire il massimo contributo formativo ai partecipanti, lo staff del corso è composto da professionisti del settore editoriale che al contempo svolgono, presso la nostra Scuola, attività di formazione e aggiornamento professionale nel loro settore specifico.
Tutti i docenti, oltre ad avere una comprovata esperienza professionale nel settore oggetto di insegnamento, hanno grandi capacità comunicative ed esperienza didattica anche ventennale.

Ogni discente ha a disposizione un’area riservata su Google Classroom, nella quale può trovare tutti i file proposti durante la lezione, dalle dispense in formato elettronico, ai testi per le esercitazioni, oltre ad ulteriori file di approfondimento e supporto.

Un servizio di tutoring accompagna tutto il percorso formativo, al fine di poter rispondere prontamente alle esigenze degli allievi e delle allieve.

PLACEMENT

Il corso offre anche un importante servizio di Orientamento professionale dedicato al Career support e Job Placement, che completa il percorso di costruzione del proprio profilo professionale, offrendo un servizio di orientamento individuale finalizzato alla costruzione di un proprio piano di inserimento lavorativo.
Un servizio importante che aumenta la spendibilità del percorso ai fini del raggiungimento del proprio obiettivo professionale.
Il servizio si compone di tali attività:
– un modulo in aula specificatamente dedicato all’insegnamento delle Tecniche di ricerca attiva del lavoro, finalizzato ad orientare meglio i/le partecipanti al mondo del lavoro;
– almeno due ore in modalità coaching individuale, rispetto al confezionamento del proprio kit di candidatura, Curriculum Vitae, lettera di presentazione e preparazione del colloquio di lavoro;
– l’inserimento del profilo del/la partecipante nel nostro database sempre a disposizione delle aziende/enti partner e dei collaboratori, che sono alla ricerca di personale qualificato per collaborazioni professionali.

RILASCIO DELLE LICENZE ADOBE

A tutti/e i/le partecipanti al corso sarà regalata una licenza annuale di Adobe Indesign che potrà essere installata sui propri personal computer (sia per sistemi operativi Windows che per sistemi operativi Mac OS). Questo permetterà a ciascuna/o di possedere e utilizzare fin dal corso e poi nel successivo inserimento lavorativo uno strumento fondamentale per la professione del Redattore Editoriale.

Il corso è rivolto a chi è interessato al mondo editoriale, a chi desidera costruirsi una professionalità in questo ambito, avendo come obiettivo di lavorare nel settore editoriale. Il corso è inoltre un interessante ed efficace metodo per la valorizzazione del curriculum di chi è già occupato nel settore e desidera sviluppare nuove competenze o approfondire e perfezionare quelle già possedute.

Tipologia di utenza: utenti in cerca di prima occupazione (chi non ha mai lavorato, non studia e cerca lavoro), occupati (anche chi ha occupazione saltuaria/atipica e chi è in C. I. G. ordinaria), disoccupati (chi ha perso il lavoro, in mobilità o chi è in C. I. G. straordinaria), studenti (chi frequenta un corso regolare di studi), inattivi diversi da studenti (casalinga/o, ritirato/a dal lavoro, inabile al lavoro, in o servizio civile, in altra condizione).

Requisiti di ingresso: Titolo di istruzione secondaria superiore o almeno 3 anni di esperienza lavorativa nell’attività professionale di riferimento.

Per i cittadini di nazionalità straniera sarà inoltre verificato il possesso di una conoscenza della lingua italiana sufficiente alla partecipazione al corso e al sostenimento dell’esame finale (secondo il livello C1 – Livello post-intermedio o “di efficienza autonoma” del QCER – Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue), da accertare attraverso una prova scritta e un colloquio.

Il corso ha una durata complessiva di 600 ore, suddivise in 300 ore di lezioni d’aula, comprensive di attività teoriche e attività pratiche e 300 ore di stage aziendale.

L’attività d’aula inizierà lunedì 14 novembre 2022 e le lezioni si svolgeranno dal lunedì al mercoledì, dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30.

Gli stage aziendali si svolgeranno fra marzo e giugno 2023.

L’esame di qualifica si svolgerà nel luglio del 2023.

La frequenza al corso è obbligatoria. Chi supera il 30% di assenze non potrà sostenere l’esame finale per il rilascio della qualifica professionale.

Le lezioni si svolgeranno presso la Cooperativa Scuola Lavoro, in via di Peretola, 86, Firenze (zona Firenze Nord/Peretola).

Il corso, nell’ambito del sistema della formazione professionale della Regione Toscana, ai sensi della L.R. 32/2002, è stato riconosciuto dalla Regione Toscana con Decreto Dirigenziale n. 1149 del 01/02/2018 e pertanto rilascia (previo superamento esame finale) l’attestato di qualifica professionale di “Tecnico della gestione delle fasi di lavorazione del prodotto editoriale” (Redattore Editoriale).

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Documenti richiesti:

–  Domanda da compilarsi su apposito modulo della Regione Toscana (clicca qui per scaricare il modulo)
–  Contratto compilato e firmato (clicca qui per scaricare il modulo)
–  Curriculum vitae datato e firmato
–  Documento d’identità in corso di validità
–  Attestazione del versamento della quota di iscrizione

La domanda di iscrizione e il contratto sono disponibili presso la Cooperativa Scuola Lavoro, via di Peretola, 86, 50145 Firenze, e scaricabili dai siti internet: www.csltoscana.net e www.lascuoladieditoria.net.
La documentazione per l’iscrizione dovrà pervenire entro il giorno venerdì 4 novembre 2022 presso la Cooperativa Scuola Lavoro, all’indirizzo suddetto. Essa potrà essere consegnata a mano, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30, inviata per PEC alla casella coopscuolalavoro@pec.it, inviata per fax al numero 055/3437250 o spedita per posta (non farà fede il timbro postale).

La partecipazione al corso sarà assicurata fino alla copertura dei posti disponibili. Qualora pervenisse un numero superiore di domande di iscrizione, sarà svolta una prova di selezione.

RICONOSCIMENTO CREDITI

Per i partecipanti è previsto il riconoscimento di crediti formativi (ai sensi della DGRT 988/2019 e ss.mm.ii.) La procedura per il riconoscimento comprende l’analisi documentale di certificazioni già possedute e, in caso di necessità, l’integrazione con un colloquio. Dove sarà possibile operare solo su base documentale, acquisiremo le relative certificazioni rilasciate dalle scuole superiori, centri di formazione professionale o altro. Il candidato dovrà presentare la richiesta di certificazione e relativa documentazione. Qualora la documentazione presentata risultasse insufficiente, la procedura di riconoscimento crediti viene interrotta. L’attribuzione del credito formativo darà luogo d’ufficio ad una riduzione del monte ore di frequenza previsto per l’attività d’aula.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Il costo complessivo del corso è di € 3.000,00 IVA esente, ai sensi dell’art. 10, comma 20, del DPR 633/72 (comprende iscrizione, frequenza, esami, materiale didattico individuale, assicurazione contro gli infortuni e rischi civili contro terzi, materiale didattico per le esercitazioni). È possibile iscriversi versando la quota di iscrizione di € 400,00 e saldando il resto della quota attraverso 8 rate mensili di € 325,00 ciascuna entro la conclusione dell’attività formativa.

Il pagamento potrà essere effettuato:
– in contanti;
– tramite assegno bancario da intestare a Cooperativa Scuola Lavoro;
– tramite bonifico bancario da intestare a Cooperativa Scuola Lavoro, presso Monte dei Paschi di Siena – Ag. 6 Via Cocchi IBAN IT 44 O 01030 02806 00000 1578455 (Causale: Nome e cognome del/la partecipante Iscrizione Redattore Editoriale)

MODALITÀ DI RECESSO

E’ attribuita al/la partecipante la facoltà di recedere dal contratto, e quindi dall’iscrizione al corso, entro e non oltre 10 (dieci) giorni dalla stipula del contratto stesso e comunque entro il termine di iscrizione al corso (termine venerdì 4 novembre 2022 compreso), anticipando la decisione del recesso tramite e-mail all’indirizzo info@csltoscana.net e confermando con lettera raccomandata con avviso di ricevimento (indirizzata a Cooperativa Scuola Lavoro, via di Peretola, 86 – 50145 Firenze) oppure tramite PEC all’indirizzo coopscuolalavoro@pec.it. La quota versata a titolo di anticipo non sarà comunque restituita. Qualora tale comunicazione avvenga oltre 10 (dieci) giorni dalla stipula del contratto o successivamente alla data indicata di termine di iscrizione al corso (da sabato 5 novembre 2022 compreso), il/la partecipante sarà tenuto a versare all’Agenzia il dovuto corrispettivo pari al costo totale del corso. Qualora l’Amministrazione Regionale revochi il riconoscimento del percorso formativo, al partecipante è riconosciuta la possibilità di recedere dal contratto e di ottenere la restituzione della somma versata per la partecipazione al percorso stesso. Qualora il numero delle domande di iscrizione sia superiore al numero massimo previsto di partecipanti, l’Agenzia dovrà procedere ad una selezione secondo i termini indicati nel bando allegato. L’Agenzia si impegna in questo caso a restituire la somma versata come tassa di iscrizione, entro 30 giorni, a coloro che, in esito alla selezione, non fossero ammessi alla partecipazione al percorso formativo.

Nel caso le domande di iscrizione fossero superiori al numero previsto di partecipanti, dovremo procedere a una selezione dei candidati.

L’eventuale selezione si svolgerà tra lunedì 7 e giovedì 10 novembre 2022.

I candidati saranno selezionati mediante:

– test di cultura generale
– test di conoscenza della grammatica e della sintassi della lingua italiana
– colloqui motivazionali individuali, che rilevino le motivazioni alla scelta e gli interessi anche attraverso un’analisi delle precedenti esperienze formative e professionali.

Per i cittadini di nazionalità straniera sarà inoltre verificato il possesso di una conoscenza della lingua italiana sufficiente alla partecipazione al corso e al sostenimento dell’esame finale (secondo il livello C1 – Livello post-intermedio o “di efficienza autonoma” del QCER – Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue), da accertare attraverso:

– una prova scritta
– un colloquio

Per informazioni
La Scuola di Editoria
Numero Verde 800 66 18 38
info@lascuoladieditoria.net

Back To Top