Affrettati, non perdere tempo, occorre fare domanda il prima possibile!

La Regione Toscana ha messo a disposizione voucher formativi individuali del valore di € 3.000,00.

Richiedere il finanziamento è semplice.

I requisiti

Possono fare richiesta del finanziamento coloro che possiedono tutti i seguenti requisiti:

a) sono disoccupati, inoccupati, inattivi o soggetti fuoriusciti dai percorsi di lavori di pubblica utilità (LPU), con o senza strumenti a sostegno del reddito, iscritti presso un Centro per l’impiego della Toscana (iscrizione non richiesta per gli inattivi);
oppure sono iscritti allo stato di disoccupazione presso un Centro per l’impiego della Toscana ai sensi del D.Lgs 150/2015, che hanno sottoscritto il Patto di Servizio Personalizzato, di cui all’art 4 “destinatari” del DD 1854 del 14.02.2018 “Avviso pubblico per la realizzazione della sperimentazione regionale dell’Assegno per l’Assistenza alla ricollocazione nell’ambito del Piano Integrato per l’Occupazione”;
b) sono residenti o domiciliati in un comune della Toscana. Se cittadini non comunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno che consente attività lavorativa;
c) hanno compiuto i 18 anni di età;
d) hanno un reddito ISEE inferiore a euro 50,000,01 (occorre la dichiarazione ISEE in corso di validità).  La Regione Toscana permette di richiedere il voucher formativo individuale anche se il CAF non ha ancora rilasciato la certificazione ISEE definitiva. Infatti la Regione prevede che nella domanda di richiesta del voucher si autocertifichi il possesso di un reddito inferiore e € 50.000,01 e l’avvenuta richiesta della certificazione ISEE, indicando contestualmente il numero della pratica che viene consegnata all’utente dal CAF presso il quale si è rivolto.

Le scadenze

La presentazione della richiesta di finanziamento avviene attraverso la modalità “a sportello”: i voucher sono finanziati in ordine cronologico di arrivo fino ad esaurimento delle risorse messe a bando e coerentemente alla durata di validità dell’avviso stesso.

Se possiedi tutti i requisiti richiesti, non attendere oltre, effettua la richiesta del finanziamento.

Se invece non possiedi ancora tutti i requisiti, affrettati a provvedere a quanto ti occorre, così che tu possa effettuare la richiesta di finanziamento il prima possibile.

La presentazione della domanda

Poiché la domanda di voucher formativo deve essere presentata alla Regione Toscana per via telematica, occore premunirsi o della propria Tessera sanitaria (o della Carta nazionale dei servizi) attivata, con il rilascio del relativo codice PIN, o di un account SPID (Sistema pubblico di identità digitale, vedi http://www.spid.gov.it/richiedi-spid per l’attivazione del servizio), richiedendolo personalmente, ad esempio, presso gli uffici postali.

Sarà necessario allegare i seguenti documenti al formulario on-line:

a)  Domanda di finanziamento (allegato 2).

b)  Atto Unilaterale di impegno (allegato 3).

c) copia del proprio documento di identità in corso di validità.

d) marca da bollo da € 16,00.

Tutti i documenti allegati devono essere in formato pdf e sottoscritti con firma autografa su carta, in forma estesa e leggibile, e non soggetta ad autenticazione. Sarà sufficiente allegare una sola volta la fotocopia chiara e leggibile del proprio documento in corso di validità.

Siamo a disposizione di coloro che volessero rivolgersi a noi per effettuare la presentazione della domanda di finanziamento alla Regione Toscana. Contattateci al numero verde 800-661838 per prendere un appuntamento.