Vi abbiamo invitati a raccontare le vostre piccole grandi storie, vissute personalmente o semplicemente immaginate. Le storie selezionate sono state raccolte e pubblicate in due eBook che mettiamo a disposizione gratuitamente. La storia di ognuno è così diventata la storia di tutti. Buona lettura!

Abbi cura di me

«Mi segui, mi sostieni con lo sguardo per tutto il tempo del travaglio, come se mi stessi stringendo la mano. Malgrado mio marito non sia al mio fianco a causa delle restrizioni imposte dalla emergenza sanitaria, non mi sento sola perché ci sei tu a darmi il coraggio e la serenità di cui ho bisogno. Mi piace pensare che Dio abbia voluto farmi sentire il Suo Amore per me attraverso di te, un angelo travestito da ostetrica» (da Un angelo in camice blu di Diletta Pischetula).

Ci siamo ritrovati dentro una situazione impensabile, mai vissuta, che ha stravolto le nostre abitudini e ci ha gettati nella paura. Le nostre case sono diventate tutto il nostro mondo, un rifugio dal pericolo esterno che incombeva. Un clima generale di incertezza ci ha avvolto. Eppure tutto questo non ha vinto. La paura non ha vinto. Ciascuno di noi è stato sostenuto dall’amore di qualcuno, per poi donare amore ad altri. Storie forse piccole e ordinarie, ma di immenso valore. Storie nascoste che la generosità degli autori ha portato alla luce.

Versione PDF.

cover_libro_Abbi_cura_di_me_di_AA_VV

La Sicurezza è essere amati

«La vera forza dell’uomo però sono la sua speranza, la comprensione dell’attesa, la fiducia del futuro: questi sono i pilastri della sua salvezza, la cura al suo dannarsi e il sacrificio per imparare a rialzarsi. In questo periodo, che ha segnato come non mai il genere umano come lo conosciamo oggi, si sono susseguiti innumerevoli atti: la gentilezza dell’offrirsi incondizionatamente al prossimo senza incertezze ci ha dato la speranza, ha reso la fiducia in noi stessi e nel nostro destino così incerto, ci ha illuminati e istruiti, non senza vittime innocenti […] Si possono raccontare gesti compiuti di inimitabile altruismo, ma si dovrebbe ricordarlo all’infinito per render loro la giustizia che meritano […] Dovremmo diventare le grandi storie che narriamo.»

Queste parole, tratte dal racconto di Chiara Luci Umanità, descrivono esattamente l’idea del Concorso: raccontare le decine e decine di piccole grandi storie di cura donata e ricevuta, all’interno delle nostre case, dei nostri condomini, dei nostri quartieri, delle nostre città. Piccole grandi storie rimaste sconosciute. Storie di cura, di dono, di sorrisi, di parole care, di gesti preziosi. Storie di speranza e umanità.

Versione PDF.

cover_libro_La_sicurezza_e_essere_amati_di_AA_VV